E’ nato il computer “pedofilo”

Questa mi piace proprio tanto!!!

Direi che prima di procedere alla lettura di questo articolo, sarebbe meglio leggere i post precedenti sul maestro di teatro di Correggio, soprattutto questo: Pedofilia: la filosofia e i corsi del maestro di teatro arrestato perchè avrebbe abusato delle sue alunne e poi, quello precedente, in cui si dice che le denunce sarebbero salite a dieci. Per quello che riguarda il materiale pedopornografico trovato nel suo computer, in due articoli si riferiscono testimonianze diverse: in un caso le fotografie sarebbero servite per ricerche in vista di uno spettacolo contro la pedofilia, nell’altro non si parla più di alcune fotografie, ma di centinaia di foto che si sarebbero scaricate da sole. Se questa seconda ipotesi fosse vera, all’orizzonte comincerebbe a stagliarsi una nuova figura criminale: il computer pedofilo. Un essere infimo, che mirerebbe ad incastrare ignari cittadini. In questo caso, fra qualche anno, oltre al certificato di garanzia, all’atto dell’acquisto di un computer dovremo richiedere anche il suo certificato penale.

Ma quali molestie?  I suoi erano giochi educativi e con un’alunna curava i fiori

Si difende il giovane docente accusato di aver molestato alcune bambine nella scuola media di Correggio 

REGGIO EMILIA (27 MAR. 2008) – E’ un fiume in piena P. L. M., l’insegnante arrestato una settimana fa dai carabinieri a Reggio Emilia per violenza sessuale su minori: oggi l’animatore delle scuole reggiane, che ha 34 anni, è stato interrogato per quattro ore dal Pm Maria Rita Pantani e ha confutato gran parte delle principali accuse.

Secondo quanto si è appreso dai suoi legali Vainer Burani e Mario Di Frenna, l’uomo sostiene che i giochi particolari che l’educatore animava con i piccoli studenti, tra i quali cinque bambine delle medie che – per l’accusa – sarebbero state palpeggiate dal giovane regista, farebbero parte dei protocolli di convenzione stipulati con i vari istituti scolastici. I giochi sarebbero finalizzati ad incentivare la capacità comunicativa e la disponibilità verso gli altri, a predisporre contatti emozionali tra le persone.

Tra essi, il ‘nascondino’, la ‘formichina’ e modi diversi di rapportarsi, per esempio evitando di spintonarsi, sostituendo le spinte con gli abbracci. L’insegnante-attore pare non abbia negato l’ultima delle accuse che gli sarebbero state formulate, quella di aver ospitato una ragazzina nel cortile di casa propria, ma soltanto – avrebbe sostenuto – per curare i fiori.

Il giovane, che è stato anche regista del corteo storico matildico, avrebbe pure invitato ragazzi a casa di un amico per la preparazione di uno spettacolo. Quanto al ritrovamento sul suo computer di casa di alcune immagini a contenuto pedo-pornografico, tre delle quali sarebbero state scaricate da internet, Il docente avrebbe ammesso in parte le sue responsabilità affermando però che le foto gli sarebbero servite per preparare ricerche e uno spettacolo contro la pedofilia. I difensori del regista hanno chiesto per il giovane gli arresti domiciliari.

Spetterà al Gip decidere. Intanto, dopo l’ interrogatorio, l’educatore è tornato in carcere, dove gradisce rimanere nello stato di isolamento in cui si trova e che gli permette di leggere i suoi libri. Per la prossima settimana sono stati annunciati alcuni incidenti probatori.

Emilia Net 27 febbraio 2008

Sotto al post che trovate in www.bambinicoraggiosi.com ci trovate pure questo commento di un utente del sito:
Cavolo!! Il “computer FACCIO DA ME” mi mancava!! Immagino quando in Tribunale anche questo si avvarrà della “facoltà di non rispondere” quale faccia potrebbe fare il Giudice!! Gli verrebbe voglia di prenderlo a martellate?? penso di SI.

E poi, l’avvocato strapagato sarebbe??

Avvocato P.C.!!! ma mi faccia il piacere!! si “resetti”…

Macchianera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: